FABULA - CIRCOLO LETTERARIO TELEMATICO
www: http://www.fabula.it/
email: staff@fabula.it







WEIRD: I DODICI LIBRI PIU' "STRANI" E PAZZESCHI CHE IO ABBIA MAI LETTO

Massimiliano Griner




Stokeley Watts, Baby Lindbergh's Kidnapping, New York, NY, Alfred Knopf, 1956. (il libro racconta il rapimento del figlioletto di Lindbergh, il primo trasvolatore dell'Atlantico a bordo di un aeromobile. Il bambino non venne mai più trovato, e la cosa favorì le tendenze filonaziste del padre)


Stefano Surace, I padrini della pornografia e il delitto Pecorelli, Roma, La Parola, 1983.
(primo direttore de "Le Ore" quando diventarono un rotocalco pornografico, Surace, che finì in galera per disavventure legali dichiarando di essersi fatto condannare allo scopo di poter scrivere un reportage sulle patrie galere, accusa gli editori della pornografia italiani di essere i mandanti del delitto Pecorelli: delirante)


Ed Sanders, The Family: the Charles Manson's Dune Buggy Attack Battalions, Los Angeles, CA, East River, 1971.
(il libro rievoca le gesta infernali della famiglia di Manson, il massacratore californiano che uccise Sharon Tate)


Julius Ucongo Simbo, Japanese and Irish Journeys: All the Girls I fucked being a black people before learning I were a servant of God, Oakland, CA, The BPP Press, 1992.
(il libro è il diario erotico di un delegato commerciale zairese in Irlanda e in Giappone. Egli racconta come la pelle nera sia una irresistibile attrazione sessuale per le donne dei paesi in cui il numero di negri è pressoché nullo. La fine del libro narra della conversione dell'autore all'islamismo di destra, dopo il suo arrivo in California)


Matteo Mastrocinque, La diffusione del batterio della tubercolosi per mezzo del vezzo di raccogliere lo sputo nel fazzoletto, Beretta, Lanciano, 1897.
(il titolo è eloquente: belle le tavole)


Robert Conot, Rivers of Blood, Years of Darkness, Bantam Books, New York, NY, 1967
(trucida descrizione hard boiled della ribellione del ghetto negro di Watts, Los Angeles, 1965)


Carmelo Bene, Sono apparso alla Madonna, Milano, Longanesi, 1982.
(inutile tentare di descriverne idee e contenuti: è un delirio senza fine che gli pseudo intellettuali e le baldracche del regime fingono di intendere, perché fa chic)


Randall B. Travis, Perfect Suicide: 1001 Ways of Killing Yourself, Bantam Books, New York, NY, 1994.
(non proprio 1001, ma parecchi modi di farla finita in modo indolore: amene le illustrazioni stile S/M anni '40)


Ned Stanton, Jr, The Texas Chainsaw Massacre and other stories. M as serialMurders, Chicago, IL, South End Books, 1994
(ricostruzione delle geste dei più efferati massacratori seriali)


Tom Wolfe, Radical Chic and Mau Mauing the Flak Catchers, Farrar, Straus and Giroux, New York, NY, 1970
(crudele e riuscitissima parodia dei radical chic americani)


Kawajiri, Makoto, Erisabeta wa Michico Yori Kirei Desu, Kodansha, Tokyo, 1988.
(diario erotico del viaggio in USA di un giapponese anticonformista che ama le belle californiane, le BMW e il Veuve Clicquot)


Giorgio Bruti Liberati, Morte cardiaca istantanea, Milano, Minerva Medica, 1991
(manuale ad uso degli studenti di medicina specializzati in cardiologia. Le fotografie a cuore aperto sono da infarto)




ATTENZIONE!
Questo testo è tutelato dalle norme sul diritto d'autore.
L'autore autorizza solo la diffusione gratuita dell'opera presso gli utenti della banca dati e l'utilizzo della stessa nell'ambito esclusivo delle attività interne al circolo.
L'autore pertanto mantiene il diritto esclusivo di utilizzazione economica dell'opera in ogni forma e modo, originale o derivato.