FABULA - CIRCOLO LETTERARIO TELEMATICO
www: http://www.fabula.it/
email: staff@fabula.it







NEVE IN AUTUNNO

Enrico Saletti




1993 - 1994


La Notte

La notte è dolce:
una tenera amante
adagiata
sopra sete e ricami,
in attesa.

La notte è calda:
arrendevole musa
eccitata
da ogni effluvio, sapore,
visione.

La notte è sola:
una bara già chiusa
e calata
in un sogno ch'è fatto
di noia.





Ho perso tutto:
amore, salute, speranze;
ma non mendico nulla
poiché m'è rimasto il sonno.
E con quello
dolcissimi sogni
al dilà di ogni voto.
Se vi debbo pensare,
la mia ricchezza è enorme.





Parole

Parole a mezz'aria
di un sogno proibito,
insetti nell'ambra
cimelio sbiadito,
l'immagine calda
di uno strappo cucito
nel cuore
e il dolore
da tempo assopito
ora desto
sensuale pretesto
di ogni viltà:
parole non bastano
la vita è realtà.





Nevica

Come neve
il tempo,
silenzioso e lento,
è caduto
si è adagiato
e s'è disciolto.
Ridotto ad austera pozzanghera
ristagna ora ai miei piedi
ed io lo guardo:
è freddo e torbido
ma vi si specchiano
ricordi e sogni.





Tu

Guardami e basta.
Taci.
Non c'è nulla
da dire
o discernere
nulla
che valga
un decimo
un milionesimo
solo
di questo afflitto
silenzio ma
nulla
e nulla e
nulla
che lo sappia meglio
curare
del nostro intangibile
abbraccio.
Taci.





Ballata

Com'è fredda
com'è fredda la notte
senza amore:
ogni respiro
è uno sbuffo di condensa,
ogn'illusione
un fantasma esorcizzato
un ricamo
di gelo e galaverna
attorno al cuore:
com'è fredda
questa notte senza amore.

E in questo strano tempo
scombinato
ogni sospiro
è un turbine di vento,
ogni pensiero uno stiletto
ghiacciato e diafano
che sporge mestamente
dal mio petto,
e dal cui squarcio
esangue sgorga
un poema
di mille e più parole:
com'è fredda
questa notte senza amore.

Infine
così
nell'attesa
indifferente il vuoto
mi si avvolge:
ed ogni voce
langue,
ogni rumore
muore,
ed il silenzio
non è
che una canzone
sussurrata,
una ballata
che suona stancamente
in queste ore:
com'è fredda
com'è
fredda
questa notte senza amore.





Mask

Just look in my eyes
the rest is worthless
meaningless
as a mask that
grins
idiotically and coldly
when you soothe
or when you insult.

But for the eyes
I'm that mask.


Maschera

Guarda nei miei occhi
basta
ogni altra cosa
non ha importanza
non ha senso
come una maschera
sorridente
idiota e fredda
sia che coccoli
sia che insulti.

Tranne che per gli occhi
sono quella maschera.





Ora

Pomeriggio d'autunno:
il cuore una foglia
rossa
su di un ramo.
E cado.





Mating Dance.

Words are drifting.

The meaning is far
and further still
each minute;
and I let it forward
and further still.

We shall dance,
shan't we?
Along the shore
'till sunrise
forever
too conscious
of each other.

We shall dance.


Danza d'accoppiamento

Le parole spingono.

Il senso è lontano
e più distante
ogni minuto,
ed io lascio che proceda
che vada ancora più lontano.

Balleremo,
non è vero?
Lungo la costa
fino all'alba
per sempre
troppo consci
l'un dell'altra.

Balleremo.



ATTENZIONE!
Questo testo è tutelato dalle norme sul diritto d'autore.
L'autore autorizza solo la diffusione gratuita dell'opera presso gli utenti della banca dati e l'utilizzo della stessa nell'ambito esclusivo delle attività interne al circolo.
L'autore pertanto mantiene il diritto esclusivo di utilizzazione economica dell'opera in ogni forma e modo, originale o derivato.